thisgrandenuit(Maninblu – 2003)

Tutte le canzoni di questo mondo
• Centre of groove
• Indemudforlov
• Tempo ‘nnato
• All I want
• Segreto professionale
• In the shantytown
• This grande nuit
• I’ll been workin’
• Parallelo oltre
• Passaggio
• Cometa
• E’ più di mezzanotte

 

 

Tutte le canzoni di questo mondo

Stanotte è come se avessi scritto
Tutte le canzoni di questo mondo

Stanotte è come se dovessi scrivere
Tutta la vita in una canzone

Stanotte ho un contratto da onorare
Con tutte le persone di questo mondo

Stanotte una canzone mi verrà a visitare
Come tutte le notti di ogni giorno

Stanotte ho un’esigenza da ascoltare
Davanti al pianoforte del mio soggiorno

Stanotte ho una richiesta da soddisfare
Come un deejay sentimentale… Come un deejay sentimentale

Stanotte ho una favola da raccontare
al Re bambino di questo mondo

Stanotte ho un blues da risuonare
Al lupo cattivo affamato povero mondo

Stanotte ho note da ricomporre
Di tutte le canzoni di questo mondo

Stanotte ho un diritto da non violare
Rispetto al mistero di questo mondo

Stanotte ho un pensiero da dedicare
All’ultimo ribelle di questo mondo (2 v.)

Stanotte ho una preghiera da affidare
All’ultimo Dio rimasto al mondo

Canto arreso all’evidenza \ Della grazia
Dopo essermi arreso all’invadenza
Della vita (4 v.)

Stanotte è come se avessi scritto
Tutte le canzoni di questo mondo (ad libitum)

 

CENTRE OF GROOVE

Sei nuda e caliente compagnia
Sicuro che stanotte mi scaldi la via
Sei strana e saliente creatura
Sicuro che con te si va oltre misura

In attesa di stelle in cielo
stars in the sky waiting stars in the sky
Mi basta un sorso e un bacio
Alternativamente…
In attesa del grande volo
ohh the big fly waiting for the big fly
Mi struscio rasoterra…
Inesorabilmente

Sei musa inquietante e faccendiera
Con te o senza di te… da mattina a sera
Sei tu che mi riempi le serate (tristi)
Sei tu che illumini queste stanze oscurate
queste vite trascurate…

Se proprio vuoi avere a che fare con me
girl me and you me and you only
Ricordati che niente qui è facile
Inevitabilmente…
Sei vuoi restare al centro del mondo
Fai te…
you’re in the Centre of groove…
Mi trovi sempre e comunque al margine…
Inesorabilmente… (stop)
It’s out the world And into the groove
It’s out of my mind And into the groove
It’s out of time…
And into the groove And into the groove And into the groove

 

Indemudforlov

I’m in the mood for love
Mood for love
I’m in the mood for love
Mood for love…. (ad libitum)

Tempo’nnato

Saltato l’appuntamento serale / Ti puoi sul serio accontentare
Della tua presente assenza / Del tuo sguardo assorto, come sempre
Guagliò ‘nnamurato de sta vita
Tte piace sta strada ‘n salita
Ennunteppiace parlà del tempo’nnato
E nun te fotte u’gazz de chiagnere o’passato
No, non ti tocca più di tanto / il mestiere del rimuginare
Altra gente è venuta / nel tuo mondo
Altre strade hai percorso / nel frattempo
Altri spazi della mente / hai esplorato
Altro che star fermo / Non ci sei stato
Guagliò ‘nnamurato de sta vita
Tte piace sta strada ‘n salita
Ennunteppiace parlà del tempo’nnato
E nun te fotte u’gazz de chiagnere o’passato… E ciò ch’è stato
Ed ora che hai voltato la tua faccia / E’ bene che ti soffermi su una traccia
E ci rifletti, si, sulla tua fortuna sfacciata
Appriess’a un altro sogno, addà passà a’nuttata
Guagliò ‘nnamurato de sta vita
Tte piace sta strada ‘n salita
Ennunteppiace parlà del tempo’nnato
E nun te fotte u’gazz de chiagnere o’passato…
E ciò ch’è stato… è stato! (3 volte + finale)

ALL I WANT

Hey, don’t you know that U are all I want,
all that’s won, all you won
Babe, just listen to me,
don’t forget that you’re all I want, all I need, until I bleed

And it’s all I have to tell you in these desperate ways
And it’s all I have to do in this desperate way
And it’s all I have to scream in this desperate days
And it’s all I have to cry in that desperate night, hey…

Hey, don’t you know that U are all I want,
all that’s won, all you won
Babe, just listen to me,
don’t forget that you’re all I want, all I need, until I bleed

And it’s all I have to tell you in these desperate ways
And it’s all I have to do in this desperate way
And it’s all I have to scream in this desperate days
And it’s all I have to cry in that desperate night, hey…

don’t U know that U are all I want, all I need… until I bleed

Segreto professionale

Dove lisce strade convergono in ogni dove
Quasi piatte e banali revisioni
dove l’occhio pesto dirige altrove
lo sguardo in cerca di sensazioni

Sai che luoghi dove fuggire non se ne vede
Sai che vette da esplorare sono fuori stagione
So di stanze svuotate, di altri traslochi (del cuore)
So di nebbie salate, di trascorsi lontani

E’ invece qua che si vive
Nel gorgo delle attività
All’incrocio dell’ovvio
Col quotidiano… in mano

Si vede un giocoliere in piazza
saluta i miei parenti… si ma lui tace
Tiene stretto tra i denti
il suo segreto professionale

…e riconosco l’ambientazione
questo spettacolo devo averlo già visto
Era un giorno strano d’infanzia
Ripescato a distanza, da risognare…

E pensi che ti tocca
fermarti e ripensare
Qui il fiume trova un’ansa
rallenta il suo fluire
(reprise strumentale)
Eh si, è qua che si vive
nel bel mezzo del presente
Tra uffici e marciapiedi
Col quotidiano in tasca
Col quotidiano tra i denti
Col quotidiano in testa.

In the SHANTYTOWN

Dance like that big old stone
Rests of “Swordfishtrombones”
You gotta go with me \ in the Shantytown

All the scarts of every song
Just layin’ out and blue our own
Have you never gone \ to the Shantytown? So come on…

Take the wrong side of the street
Follow brokenhearted beat
And then you’re just arrived
In the centre (middle, row, groove) of Shantytown

Let your saviour book at home
Forget about men lost and their bones
Go out tonight with me \ to ride in Shantytown Oh oh oh

In Shantytown there is no one
Who calls your mother without say “Whore!”
But don’t you care ’bout this\ (it use to be a regard) in the
Shantytown

Where the angels fall down to sit
With the most bad devil \ in the street
To drink a special beer \ in the Shantytown
…Drink ‘til dawn all right \ Drink ‘til dawn all night

You call me crazy for my thoughts
And say that I’m not young enough (anymore)
To lose the night \ down in Shantytown

But pay attention, and listen to me
It’s not optional to be free
So let her big soul beat
in the moonlight of Shantytown.

THIS GRANDE NIGHT

Solo di piano non si può
vivere, neanche la notte
più dolce che c’è

e Sai che ce n’è
di serate salite
su livelli scoscesi

Ah che lusso guardarsi così
luccicanti di perle gioiose, se…

Dimmi stellona polposa
quali fish mangeremo
dentro in quel restaurant

Hmmm’aspettan seppie & polipi
o due aragoste flambé
e un gamberone d’assalto son io con te

…Che sarei anche tuo zio,
o potrei esserlo almeno
THIS GRANDE NUIT
THIS GRANDE NUIT

ma guarda che coincidenza, trovarti
cresciuta, senza incesto
e senza vergogna alcuna

Condividi, il mio mondo, la luna
le mie sparute, poesie,
ami leggere in macchina, sola

Con la piccola luce, e quel disco che va, sul cruscotto magico notturno
Io mi lascio scivolar sull’asfalto turgido di giugno stellato è il campo visivo

Lattea la via da percorrere,
THIS GRANDE NACHT
Lattea la via da percorrere
THIS GRANDE NACHT

I’ ll been workin’

I have worked all night \ You have waited so long my babe
I have worked so right \ I’ ve not wasted my time… no babe
I have worked so hard \ Rolling through this highway babe
I have worked by these lights \ I’ve just pushed that work right on

Last night I worked all time (inciso)
But this one I will not deny you
Last night you waited a while
For this moment dancin’ on wire

This night I’m under desire (rit.)
This night you’re lightin’ my fire

I’ ll been workin’ it out \ I will pass a long time away
I’ ll been workin’ real cool \ I’ ll been working on the highway
I’ ll been workin’ a hard day’s night \ I will try it again on and on
Try not wastin’ my time \ then you’ll wait for me comin’on

Sha la la la Sha la la la Sha la la la Sha la la la (inciso + doppio ritornello)

PARALLELO OLTRE

Canestri di paglia ondulati / dal vento di mezzanotte
Su tavoli illuminati / da lenta lucerna ancestrale
Piatti di carta sventrati
dall’ultimo assalto brutale
Voci di notte a risuonare …aiaiaiaiaiaiaiai…

Nott’estiva non te ne andare
Senza lasciarmi un bicchiere di rum
Notte attesa, no, non fuggire
Senza bruciare almeno un falò…
Notte umida non perdonare
lasciami addosso un po’ di raffreddore
E’ estate piena ma sembra invernale
Quel gelo che sento lì in fondo al cuore.

Fumo il mio sigaro triste
contento di esser cubano
Svincolato alfine da ogni
confine un po’ troppo padano
Lucidamente assopito sto
pensando per dove partire
Sfiorisco nell’unico dove
del mio infinito migrare
Con un sentimento indefinito
mi trovo nel giusto mezzo del mare

Circondato da un nero oceano
limpidissimo bagno di stelle

Nott’estiva non te ne andare
Senza lasciarmi un bicchiere di rum
Notte attesa, no, non finire
Senza bruciare almeno un falò…

Eccomi qui al cospetto del Padre
mi sento ascoltato dall’immenso
mi piace star qui potrei anche morire
…accolto dalle correnti
nel cosmo farmi assorbire…

Passaggio (31/12/ Out of time)

Salta ch’è notte fonda ormai / scordata ti sei…
Del tempo andato dai / salutami i tuoi parenti fino agli zii
Salvati sull’arca saranno sazi

Fino qua è tutto normale / non c’è l’ombra di un prodigio
Fa che sia un trucco, un sortilegio
A bagnare la notte, a farla speciale

Che io e te ci conosciamo è un fatto
Chi dei due sia più sveglio è opinione
Sai per me va a giorni / ed è meglio così (è meglio così)
Se tu sei nel giusto / fatti avanti ora

Illumina il futuro tuo, coraggio
Fai spazio anche al mio coraggio
Illumina il futuro tuo coraggio
Fa spazio anche al mio coraggio

E fino qua è tutto sottovoce
Non danno ancora la nostra canzone…
Fa che sia un ritmo un’emozione / un ritmo un’emozione
A pilotare la notte / a farci danzare
E guida anche s’è buio / guida anche se il buio copre il tutto intorno

E illumina il futuro… illuminalo / stella astrale finché fa giorno
S’illumina il futuro… illuminalo / stella finché fa giornoooo…

COMETA

Eri all’alba come un sole / che si accende oltre le nuvole
Come quando torni a casa e
vai a letto mentre il giorno cresce

Sei come una cometa / che fugge la durata
Come quando scappi via da casa
S=olo per una sfuriata / solo per una menata

Attraversando i viali dell’antica città
scalciando sassi nei vicoli
con rabbia di libertà
scalfendo pietre agli angoli
con lacrime di verità
suonando ad ogni casa
con silenzi di novità

Eri ancora all’equatore / e al polo di ogni amore
come un audace esploratore
ti avventi sopra a terre nuove

Sei il vento che ti muove
il dubbio senza prove
come quando cerchi la tua strada
e ogni volta cambierà

Attraversando i campi della tua antica terra
e somigliando a un vecchio
che perde l’ultima guerra

Recuperando simboli, segni della tua storia
vai incontro al tuo destino
senza ombre di falsità.

E’ PIU’ DI MEZZANOTTE

E’ più di mezzanott’ e posso\ considerarmi inutile
Al mondo… al Mistero… all’amico…
Che ho salutato almeno fino a domani (bis)

E’ più di mezzanott’eppure\ è presto per dormire
per regalare il riposo a\ un corpo da sollevare
da far ballare almeno fino a domani (bis)

E’ più di mezzanotte… ma sembra il mezzo di
un giorno di sole!!
perchè si vede bene\ nell’anima di chi
si vuole incontrare
per parlare almeno fino a domani (bis)
e camminare: vai!

E’ più di mezzanotte ma\ non dirmi che hai sonno,
Signora
Non è da tutti i giorni\ nè da tutte le notti,
questa sera
Si…per far l’amore almeno fino a domani (bis)

E’ più di mezzanotte e posso\ considerarmi inutile
…Al mondo… al Mistero, o fortuna… a quella Luna
Che sta là in cielo almeno fino all’alba di domani